Joan Vehí, fotografo e carpentiere di Dalí

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Joan Vehí, fotografo e carpentiere di Dalí

Messaggio  Carlo il Sab Mag 26, 2012 6:24 pm

---Il Fotografo---
Ci sono stati molti fotografi che hanno immortalato Dalí nel corso della sua vita, alcuni dei quali tra i più prestigiosi e famosi al mondo, per citarne alcuni: Philippe Halsman, Marc Lacroix, Juan Gyenes, Man Ray, Brassaï… Ma nessuno di loro ha avuto la libertà, spontaneità e facoltà di decisione che Dalí ha dato a Joan Vehí; Che era considerato uno di famiglia ed era libero di andare a casa sua a Portlligat o al castello di Púbol e a cui ha dato l’opportunità di ritrarlo in moltissime foto.
E’ stato carpentiere e uomo di fiducia a cui, come Emili Puignau o anche Arturo Caminada, Dalí era solito mostrare i quadri che stava dipingendo per poi chiedergli cosa vedevano.
Quasi sempre, le foto di Joan Vehí mostrano un Dalí insolito, non in posa, ma a casa nella normalità della sua vita quotidiana; cosa che difficilmente ha concesso ad altri fotografi famosi.
Il suo amore per la fotografia iniziò per un caso fortunato avvenuto durante la vendemmia del 1945, quando da ragazzo era solito aiutare i suoi genitori in qualsiasi lavoro fosse necessario; In quella occasione invitarono un uomo che viveva a Cadaqués e che fece moltissime foto degli abitanti del villaggio intenti a lavorare nella vigna, fino a che arrivò il momento in cui si accorse che all’interno della macchina fotografica mancava il rullino. Si arrabbiò così tanto che disse di aver chiuso con la fotografia e regalò la macchina fotografica al ragazzo di fianco a lui; Quel ragazzo era Joan Vehí.




---Il Carpentiere---
Nel 1951, dopo un periodo di apprendistato, Joan Vehí decise di aprire la propria carpenteria.
Grazie alla ottima fattura dei suoi manufatti, Emili Puignau che seguiva i lavori della residenza di Portlligat gli presentò Dalí allo scopo di realizzare tutti i lavori di falegnameria della casa.
Da quel momento, e per i successivi 35 anni, oltre ad eseguire opere strettamente legate alla casa di Portlligat e al castello di Púbol (porte, finestre, ecc…), costruiva anche i telai in legno per le tele dipinte da Dalí e gli imballaggi per trasportarle.
L’inverno del 1956 fu molto rigido, la temperatura scese a -18°C, un evento straordinario per Cadaqués e molte piante di olivo morirono; Dalí nell’intento di recuperare il legno di olivo, nonostante sia molto duro e difficile da lavorare, chiese a Vehí, di realizzare diversi mobili sulla base di bozzetti da lui disegnati.
Il risultato sono oggetti eterni, che possono essere considerati vere e proprie opere d’arte…





Le immagini pubblicate in questo post sono tratte dal DVD “Joan Vehí. Fotògraf, el fuster de Dalí”
© Joan Vehí


Ad eccezione della foto del tavolino a base triangolare nella camera gialla della casa di Portlligat che è stata scattata da me Wink
avatar
Carlo
Affezionato
Affezionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Joan Vehí, fotografo e carpentiere di Dalí

Messaggio  Carlo il Sab Mag 26, 2012 8:54 pm

Insieme a Luca, durante il nostro soggiorno a Cadaqués, siamo andati a fargli visita; un uomo davvero straordinario che ringraziamo infinitamente per la sua gentilezza, disponibilità e cordialità.
Lo abbiamo incontrato nel suo studio, il locale che fino al 1996 era la sua carpenteria e adesso ha trasformato in una esposizione permanente della sua stupenda collezione fotografica. I love you
avatar
Carlo
Affezionato
Affezionato


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Joan Vehí, fotografo e carpentiere di Dalí

Messaggio  LucaMenes il Sab Mag 26, 2012 10:24 pm

Grazie Carlo per aver inserito un nuovo argomento dedicato a questo straordinario personaggio, è stato un vero onore conoscerlo personalmente e adesso è bello poter condividere con gli altri appassionati Dalíniani la sua storia e il suo lavoro.

Vehí in Italia è forse poco conosciuto, ma chi visita il triangolo Dalíniano si imbatte nelle opere da lui realizzate, pensate che (oltre ai lavori elencati da Carlo) è stato lui a costruire l'enorme cavalletto nello studio di Dalí a Port Lligat che si può alzare ed abbassare per dargli la possibilità di dipingere sempre da seduto... Inoltre è stato lui a montare la barca davanti alla casa di Port Lligat in cui all'interno c'è il cipresso:



Come dicevo in Italia non è molto noto, ma per chi volesse scoprire un pò di più questo artista ecco dei video che documentano quanto in Spagna sia attivo con libri, mostre... Joan Vehí ci ha promesso una chicca per il Forum quindi... rimanete collegati!! Wink



Questo è un bellissimo documentario: http://www.tv3.cat/videos/3492030

Inaugurazione della mostra "Dalí al Castell de Figueres vist per Joan Vehí" tenutasi lo scorso anno a Figueres:



Presentazione di un libro meraviglioso su Cadaquès:
avatar
LucaMenes
FONDATORE
FONDATORE


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Joan Vehí, fotografo e carpentiere di Dalí

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum