In libreria: IL GIOCO LUGUBRE di Paco Roca

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

In libreria: IL GIOCO LUGUBRE di Paco Roca

Messaggio  LucaMenes il Mar Mar 05, 2013 2:59 pm

Nuovo libro-fumetto in libreria:




Brossura: 77 pagine
Editore: Tunué (31 gennaio 2013)
Collana: Prospero's books
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8897165532
ISBN-13: 978-8897165538

Info1:Paco Roca torna in libreria con un graphic novel che gioca con il mito di Salvador Dalì e le suggestioni oniriche e bizzarre dell’arte surrealista.
Il Gioco Lugubre, tra le prime uscite Tunué nel 2013, presenta ai lettori italiani un volto inedito di Paco Roca, in un’opera che affonda nel lato oscuro dell’arte.
Il titolo stesso è ispirato ad un’opera del pittore spagnolo Salvador Dalì, uno dei primi quadri realizzati al suo ingresso nel gruppo surrealista. Una tela dal simbolismo oscuro e sensuale, dagli elementi inquietanti e deformati che abitano uno spazio costruiti secondo ardite prospettive, tratti caratteristici poi di tutta la sua produzione a seguire.

Trama: Nella Spagna degli anni Trenta, alle soglie della guerra civile – periodo di grande fermento politico e artistico – il giovane Jonas, in viaggio da Madrid alla ricerca di un posto più tranquillo, viene in contatto con il pittore catalano Salvador Deseo, un personaggio controverso e inquietante, misteriosa presenza in un piccolo e sperduto villaggio di pescatori. La frequentazione traccerà un segno indelebile nella vita e nell’animo di Jonas, una volta scoperti i terribili segreti dell’artista, da sempre ossessionato dalla morte.



Info2:Siamo nel 1936, tempo di agitazione artistica e politica. Il fascismo prende sempre più forza in Europa. In Spagna, la guerra civile è sul punto di scoppiare. Jonás lascia Madrid e va a Cadaqués (Girona) alla ricerca di un luogo tranquillo, ma un alone di mistero circonda il paese di pescatori. I suoi abitanti sono terrorizzati dal pittore che vive nella spiaggia di Port Lligat. Salvador Deseo, il pittore surrealista catalano, attraversa il suo periodo creativo più eccentrico e geniale. Ha bisogno della terra di Cap de Creus per dipingere. E come scoprirà Jonás durante il soggiorno nella sua casa, ha bisogno della sua gente per dare forma ai suoi incubi.
avatar
LucaMenes
FONDATORE
FONDATORE


Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum